News

Come funzionano i bot che controllano il web e influenzano l’e-commerce

l web ha preso il suo nome dalla forma delle ragnatele, che danno un’ottima idea di interconnessione tra tutti i nodi che la compongono, ma forse sarebbe ora di cambiare metafora con qualcosa di più calzante con la situazione attuale: una giungla. In 20 anni, Internet si è trasformata da luogo di scambio di informazioni a un cyberspazio pieno di pieghe nascoste, ecosistemi, microecosistemi e creature autonome che lo attraversano a caccia di dati.
Un esempio meraviglioso di queste ultime sono i bot: programmi istruiti per andare a recuperare informazioni su siti specifici o nascosti nel web. Non sono intelligenti, ma sono efficienti ed efficaci. Si collegano, fanno finta di essere umani, raccolgono i dati e scappano per correre verso il prossimo sito da razziare. E sono tanti. Così tanti che, secondo una ricerca di Encapsule, nel 2016 i bot hanno generato più traffico degli esseri umani.

Leggi articolo completo

Articolo uscito sul Sole 24 Ore del 27 novembre 2017